martedì 15 maggio 2018

DETERSIVO IN POLVERE PER I BRILLANTI

Comunemente si crede che i brillanti e le pietre preziose si debbano pulire con alcool.
Si ottengono invece risultati migliori immergendo i gioielli in una soluzione in cui sia fatto bollire per dieci minuti del detersivo in polvere ( un cucchiaio in un quarto di litro di acqua); si strofinano poi negli interstizi con uno spazzolino morbido e si risciacqua. Vi meraviglierete della lucentezza che questo bagno di pulizia conferisce.

Nessun commento:

Posta un commento